W Zapatero
Data: Lunedì, 03 ottobre @ 00:00:00 CEST
Argomento: La Cineteca dei Rambler


Ogni promessa è debito, eccomi qui a raccontare.


Tanto per far venire un po' di sana invidia, alla proiezione di Torino erano presenti anche Travaglio e Caselli :-p
E tanto per mettere le cose in chiaro, persino per chi conosce tutti i particolari della storia il film è brillante, bello e necessario.
Partendo dalla censura del suo programma RaiOt dopo una sola puntata, Sabina Guzzanti riesce ad illustrare la situazione semplicemente miserevole in cui il nostro paese si trova quanto a libertà di espressione, mercato televisivo e diritto all'informazione, e in sintesi la democrazia.
Ce ne è per tutti, chiunque trova motivi di interesse e incazzatura. Si ride verde, ma si ride anche e basta, e tanto.
La cronaca è spietata, piezzo a piezzo i fatti vengono sciorinati come si scortica un'innocente cipolla strato a strato. Meno ingombrante (e per fortuna più carina) di Michael Moore non ha potuto concorrere per l'Oscar solo perchè c'è di mezzo anche il figlio di Costanzo (anche se in realtà di Private mi han parlato molto bene, ancrò a vederlo prima possibile).
Nonostante tutte le palle che vi stanno raccontando tutti i media prezzolati NON è un consolatorio "insulto a Berlusconi".
Non si consola nessuno e non si salva praticamente nessuno.
Nessuno di quelli che non hanno avuto il coraggio di tenere la testa diritta neppure per permettere a quattro guitti di fare il loro spettacolo.
Questo vuole dire che ci stanno fottendo la libertà, la democrazia, il senso civico, la dignità di cittadini...
Siamo arrivati al punto che i BAMBINI imparano a essere fascisti e razzisti.
Beh, "fascista" E' un insulto, non fidatevi di chiunque vi dica il contrario.
Isso, il Piccolo Cesare Ragazzi, fa il suo mestiere, deve assolutamente salvarsi dalla galera e quindi DEVE distruggere le leggi e le istituzioni. Il problema sta in chi dovrebbe fermarLo o almeno strapparGli la parrucca.
Basta solo esporre i nudi fatti per demolirLo, spaccare il capello in quattro, già ne ha pochi e neanche son Suoi...
E infatti nella presentazione si fa un ficcante paragone con il buon vecchio Petrolini: uno spettatore molesto lo interrompe ripetutamente dal loggione del teatro ogni volta che Petrolini cerca di iniziare il suo numero. Prova, riprova, finchè lo apostrofa: "Guarda che non ce l'ho con te! Ce l'ho con QUELL'ALTRO che hai vicino che non ti ha ancora buttato giù!"
Mentre scrivo sento che in America una giornalista è stata tenuta in prigione 85 giorni per costringerla a rivelare una sua fonte in uno degli innumerevoli scandali della ghenga criminale di Bush. Ci arriveremo anche noi, non temete, anche se è molto più facile far fare carriera agli idioti e mettere il cappio al collo ai coraggiosi, o semplicemente ai coscienziosi.
Da noi i giornali quando non APPARTENGONO a Berlusconi o alla Sua famiglia sono asserviti e/o impotenti, privati del sostegno economico della pubblicità che è tutta rivolta, furbescamente, ai due colossi RaiSet.
I giornalisti veri sono intimidati, licenziati e/o epurati (vedi www.erroneo.org).
L'"editto bulgaro" di Berlusca dice tutto.
Il giornalista più famoso e di successo della Rai, Enzo Biagi, come del resto Michele Santoro e addirittura il comico Daniele Luttazzi, vengono espressamente messi all'indice perchè nessuno osi farli lavorare.
Sono personaggi di successo che assicurano audience, RaiOt stesso fa il 26 % di share, per quel che vale quella montatura dell'auditel (vedere www.megachip.info per chi vuole approfondire).
Eppure il Berlusca si vanta tanto di essere "eletto dagli italiani" e che "il mercato deve comandare".
Palle. nel momento in cui dà fastidio al potere, CHIUNQUE svolga il suo mestiere con coscienza è pericoloso, è un terrorista, va tenuto con il cappio al collo a forza di querele se non peggio. Travaglio paga ogni mese un quinto del suo stipendio a Previti, Grillo nel film dà con nonchalance le cifre miliardarie (in euro!!!) delle querele che gli han fatto ("per fortuna me lo posso permettere...").
Con tutto questo, poichè dobbiamo essere cornuti e mazziati, bisogna anche sorbirsi le accuse di "fare facilmente i soldi vomitando contro Isso". Logica stringente, in cui è un maestro il maggiordomo Battista (inteso come Pierluigi, con cui ho personalmente avuto un piacevole carteggio). Chi è ostracizzato dalla tv deve battere i teatri per lavorare. Guarda caso (Grillo, Luttazzi...) riempie i teatri. Se scrive, vende a pacchi (Travaglio). Nel film ci sono, per dire, un premio Nobel e un premio Oscar (Fo e Piovani). Il trionfo del libero mercato, nu? Naa, la verità è che "ogni fallito deve puntare il dito contro un capro espiatorio per i suoi insuccessi" e quale capro migliore del povero Silviuccio nostro che tanto si sacrifica per noi?
Quindi questi sono falliti, però hanno successo... che mal di testa!!!
Per l'appunto una querela milionaria parte anche contro l'abortito RaiOt e persino la sinistra ufficiale si accoda, Aldo Grasso del corriere ammetterà in seguito "ci siamo cascati con tutte le scarpe". La vulgata di regime impone l'agenda e tutti seguono: è cattivo gusto, non è satira... Sorpresa: la Corte dà ragione a Raiot e torto a Mediaset. Non solo non si esce dal diritto di cronaca ma si dicono tutte cose VERE (tipo che Berlusca e i suoi accoliti si sono smodatamente arricchiti da quando sono al governo).
Bene, il fatto non sussiste, allora il programma può tornare in onda? E' qui che il film diventa illuminante. Elementi come Bonatesta di AN e Gasparri, interpellati per strada da Sabna-Moore, sono incapaci di spiccicare parola. Quando uno ha solo 300 parole, dopo ringhia. O strozza. Il diessino (!) Petruccioli, all'epoca presidente della Commissione Vigilanza (e ora Presidente della Rai stessa dopo la benedizione di Isso) BOCCHEGGIA con la pappagorgia tremolante, incapace di spiccicare la parola "censura".
Sollievo: non siamo soli, dall'Inghilterra e dalla Francia ci guardano e hanno gli occhi di fuori, una situazione del genere è semplicemente inconcepibile in un paese civile.
Di solito si dice che il giullare fa un bel servizio al re perchè mostra quanto è democratico, vedete, li lascio persino ridere di me...
Ora invece il giullare fa paura.
Buuuuuuuuh!

Grazie Danito!!! Riceviamo e pubblichiamo.



Questo Articolo proviene da LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
http://www.lagrandefamiglia.it/html

L'URL per questa storia è:
http://www.lagrandefamiglia.it/html/modules.php?name=News&file=article&sid=824
- Accesso NegatoLA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Benvenuti nel sito de LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club


 Entra ne La Grande FamigliaBenvenuti ne La Grande Famiglia, la comunità virtuale del Modena City Ramblers Official Fun Club  

Ciao Gaby

Forum
Informati, scrivi, discuti, partecipa...

Ramblers menu'
· Home
· Album Fotografico
· Archivio
· Argomenti
· Cerca
· Chat & Mailing List
· Discografia
· Elenco Iscritti
· Formazione
· FORUM
· GBook "La Strada"
· Il Tuo Account
· Inserisci un articolo
· Link: Gli amici
· Messaggi Privati
· Non solo canzonette
· Testi & Accordi

Info per l'uso

Qui trovate tutte le info per iscrivervi, navigare e usare tutte le funzionalità del sito

Consigli & Netiquette
Istruzioni per l'uso


Cerca nel sito



Vetrina Argomenti

Per Non Dimenticare
[ Per Non Dimenticare ]

·Primavera rossa, Resistenza !
·Luca Serio Bertolini - L'inverno dei nostri nonni.
·Intervista a Giovanni Impastato, fratello di Peppino
·30/01/72 - 30/01/10 Bloody Sunday
·Vajont «Con la rabbia di allora»
·Gli emigranti italiani.....
·Shlomo Venezia: un incontro speciale...
·Napolitano sulle foibe, la memoria e la ragione
·Moni Ovadia e il Giorno della Memoria

In Redazione

redazione@
lagrandefamiglia.it

o Ivo
o Tud
o Giovy
o peppomcr
o Woland
o Checco-Hasta_Siempre-
o Montex
o patrick
o cicciolo81
o matley


T-shirt ufficiale

Le T-shirt della Grande Famiglia: ordini sospesi!


  
LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club: Accesso Negato

Stai provando ad accedere ad un'area privata.

Spiacenti ma questa sezione del nostro sito è Solamente per gli utenti che hanno fatto la sottoscrizione.

[ Indietro ]
Web site engine code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.195 Secondi

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier 'c' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '8' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '3' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '2' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '1' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier 'r' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: fsockopen() [function.fsockopen]: php_network_getaddresses: getaddrinfo failed: Name or service not known in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 324

Warning: fsockopen() [function.fsockopen]: unable to connect to netgeo.caida.org:80 (Unknown error) in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 324
(-146801383)

Debugage de WB_CedStat v1.3 - LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Agent :CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Referer :NoReferer
IP :44.200.27.215
Username :Anonimo
Date :2024-04-25
Host :ec2-44-200-27-215.compute-1.amazonaws.com
Code :5628929
Domaine :com
Page :modules.php name=News&file=print&sid=824
Heure :08:46:20
Message :SQL invalide 'nouveau visiteur'

Veuillez envoyer ce message au webmaster de www.winboucles.com

Debugage de WB_CedStat v1.3 - LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Agent :CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Referer :NoReferer
IP :44.200.27.215
Username :Anonimo
Date :2024-04-25
Host :ec2-44-200-27-215.compute-1.amazonaws.com
Code :5628929
Domaine :com
Page :modules.php name=News&file=print&sid=824
Heure :08:46:20
Message :SQL invalide 'nouvelle page'

Veuillez envoyer ce message au webmaster de www.winboucles.com

Debugage de WB_CedStat v1.3 - LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Agent :CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Referer :NoReferer
IP :44.200.27.215
Username :Anonimo
Date :2024-04-25
Host :ec2-44-200-27-215.compute-1.amazonaws.com
Code :5628929
Domaine :com
Page :modules.php name=News&file=print&sid=824
Heure :08:46:20
Message :SQL invalide 'nouvelle agent'

Veuillez envoyer ce message au webmaster de www.winboucles.com

Debugage de WB_CedStat v1.3 - LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Agent :CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Referer :NoReferer
IP :44.200.27.215
Username :Anonimo
Date :2024-04-25
Host :ec2-44-200-27-215.compute-1.amazonaws.com
Code :5628929
Domaine :com
Page :modules.php name=News&file=print&sid=824
Heure :08:46:20
Message :SQL invalide 'nouveau referant'

Veuillez envoyer ce message au webmaster de www.winboucles.com

Debugage de WB_CedStat v1.3 - LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club
Agent :CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Referer :NoReferer
IP :44.200.27.215
Username :Anonimo
Date :2024-04-25
Host :ec2-44-200-27-215.compute-1.amazonaws.com
Code :5628929
Domaine :com
Page :modules.php name=News&file=print&sid=824
Heure :08:46:20
Message :SQL invalide 'nouveau domaine'

Veuillez envoyer ce message au webmaster de www.winboucles.com