Benvenuti nel sito de LA GRANDE FAMIGLIA Modena City Ramblers Official Fans Club


 Entra ne La Grande FamigliaBenvenuti ne La Grande Famiglia, la comunità virtuale del Modena City Ramblers Official Fun Club  

Ciao Gaby

Forum
Informati, scrivi, discuti, partecipa...

Ramblers menu'
· Home
· Album Fotografico
· Archivio
· Argomenti
· Cerca
· Chat & Mailing List
· Discografia
· Elenco Iscritti
· Formazione
· FORUM
· GBook "La Strada"
· Il Tuo Account
· Inserisci un articolo
· Link: Gli amici
· Messaggi Privati
· Non solo canzonette
· Testi & Accordi

Info per l'uso

Qui trovate tutte le info per iscrivervi, navigare e usare tutte le funzionalità del sito

Consigli & Netiquette
Istruzioni per l'uso


Cerca nel sito



Vetrina Argomenti

La Cineteca dei Rambler
[ La Cineteca dei Rambler ]

·Vuoi partecipare a un video musicale?
·Live@Panciu premiato a Fermo!
·Cantare i diritti: con i Ramblers a Torino
·I Modena al Sottodiciotto Filmfestival di Torino
·Di madre in figlia: le Mondine al Torino Film Festival
·Youth of Tuzla
·Di Madre In Figlia al Toronto Film International Festival
·Di Cisco, Guido Foddis e un concerto rumeno...
·27 Gennaio: Giorno della Memoria (anche al cinema)

In Redazione

redazione@
lagrandefamiglia.it

o Ivo
o Tud
o Giovy
o peppomcr
o Woland
o Checco-Hasta_Siempre-
o Montex
o patrick
o cicciolo81
o matley


T-shirt ufficiale

Le T-shirt della Grande Famiglia: ordini sospesi!


  
Al Bar Sport... trent'anni dopo
Postato il Lunedì, 06 novembre @ 23:32:49 CET
Argomento: I Libri nella Biblioteca Ramblers
I Libri nella Biblioteca RamblersIl mitico "Bar Sport" di Stefano Benni compie trent'anni! Come festeggiarlo degnamente? - di Arianeve


Sono passati 30 anni dalla pubblicazione del famoso libro dello scrittore di Monzuno (paese sull'appennino bolognese "dove i maiali hanno il freno a mano") e molte cose sono cambiate.

"Mi chiedono se dopo trent'anni il bar Sport esiste ancora." scrive oggi Benni su Repubblica, "Quel vecchio ritrovo che non era solo luogo di consumo, ma teatro di racconti e ironia. Credo che i bar sport della mia giovinezza siano una razza in estinzione, come le balene e le macchine da scrivere. Ne sopravvivono alcuni nelle periferie delle città e soprattutto nei piccoli paesi. I sociobarologi sanno dove trovarli, ma conservano gelosamente il segreto."

Oggi "le Luisone" sono state tragicamente sostituite dagli aperitivi "come tre pasti completi" e dagli 'eppi auar', e ci stiamo tutti dentro, come canta un tipo di Correggio...

Ecco alcuni esempi, secondo Benni, di come i tempi e modi sono cambiati...


Il nome
Una volta sull'insegna del bar c'era scritto Bar, e basta. Al massimo si poteva aggiungere il nome del proprietario, Bar Gino, o dello sponsor, Bar Moka, o della fede calcistica, Bar Rossoblu, o un appunto logistico, Bar Mercato. Una preposizione come "da" o "al" era già uno spreco di neon, e un'inquietante segno di mollezza grammaticale: Bar da Gino, Bar al Porto, Bar dello Sport. Adesso, per essere preso in considerazione, un bar deve avere un'insegna che contenga definizioni plurime e poliglotte. Ossia: Caffèteria panineria wine-bar enoteca degustazione snacks internet point. Oppure: Lounge bar pasticceria pub croissants bistrot long drinks happy hour. Potete dire: mio marito va tutte le sere al lounge torna a casa pieno di drinks, mi vomita gli snacks sulla moquette, si addormenta no-sex e io trombo col boy del pizza express.

Paste
Chiunque può notare l'anemia saccarifera che ha dimezzato e miniaturizzato il peso di paste e brioche. Paste come la Luisona non esistono quasi più, o vengono vendute come panettoni. Una volta, per portare a casa dodici paste, serviva un ben sagomato vassoio di cartone da esibire penzolante al mignolo. Adesso dodici bignè stanno sopra un biglietto da visita.
Diversa anche la gamma dei caffè. Da alto, basso e corretto, siamo passati a centododici tipi diversi con nomi come Orzino, Mokaccino, Cremino, Estivo, Americano, Noisette. Anche nei gelati, siamo passati dai dieci gusti ai centocinquanta. Che sono poi i dieci gusti di una volta ognuno con quindici coloranti diversi.

Vino e liquori
Una volta il vino era bianco o rosso o tutt'al più novello. Ora un cartello annuncia a tutti che è arrivato il Beaujolais nouveau, o che c'è un'ampia scelta di vini sudafricani. Ma soprattutto c'è l'happy hour, che vuole dire che in quell'ora si beve a prezzo ridotto. Ma non è una novità: una volta c'era la John sleepy hour. Quando il barista Giovanni si addormentava ubriaco, e tutti ne approfittavano per vuotare le bottiglie degli amari.

Animali
Gli animali del bar Sport erano molti e accettati. Lo scarafaggio dello zucchero, la mosca della birra, che sapeva nuotare anche a dorso, il topo del magazzino e Polpetta, il gatto mimetico, dello stesso colore della sedia, su cui tutti si sedevano schiacciandolo, e naturalmente il cane Poldo che dormiva dietro il bancone. Ora fuori dal bar ci sono cartelli come "Io non posso entrare", "locale igienizzato" e "locale derattizzato". Ma la fauna non è scomparsa. Nello zucchero dietetico ci sono degli scarafaggi magrissimi, le mosche entrano dal condizionatore, e le signore entrano portando infilati nella pelliccia e sommersi nelle tette, dei cagnolini tremanti con gli occhi terrorizzati. Fuori, altri cani in triste attesa, legati a segnali stradali, piangono per ore. Il topo spia dal cassonetto, e sa che tornerà il suo momento.

Storie
Non ho nostalgia del bar Sport, ma delle storie che ci sentivo. Inventate, raccontate, esagerate, e soprattutto create personalmente. Cominciavano così: "Sentite amici cosa mi è successo ieri". Adesso entro in un bar e sento: "Sentite amici cos'è successo ieri a Briatore".
Sarà anche una bella storia, ma io esco.

Il resto lo trovate nelle pagine del sito di Repubblica


Ma non è finita qui!
Per festeggiare ancor più lietamente l'evento/portento è stato indetto il Luisona Day!
Il 9 dicembre in tutta Italia (e anche all'estero) vengono organizzate letture di brani da "Bar Sport" o di altri libri/autori, piccole feste per lettori e persone felici.
Su www.stefanobenni.it c'è l'elenco delle attività organizzate: che ne dite se pensiamo a qualcosa in stile Grande Famiglia?

 
Links Correlati
· Inoltre I Libri nella Biblioteca Ramblers
· News by Redazione


Articolo più letto relativo a I Libri nella Biblioteca Ramblers:
Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico


Limite
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

beaufiful bridal gowns (Voto: 1)
di Ethan (xiaozhou1101@yahoo.com) il Mercoledì, 05 settembre @ 14:34:57 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.sentdress.com
Thanks a lot you for this blog. Thats all I may say. You most absolutely have designed this webpage into something speciel. You clearly know what you are working on, youve included so many bases. kind regards



Web site engine code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.214 Secondi

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier 'c' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '8' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '3' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '2' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier '1' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174

Warning: preg_match() [function.preg-match]: Unknown modifier 'r' in /html/modules/WB_Cedstat/include/class.visiteurs.php on line 174